lunedì 29 maggio 2017

ESCURSIONI CON DEGUSTAZIONE AL TRAMONTO, VISITE GUIDATE E TREKKING: ECCO I NOSTRI EVENTI DI GIUGNO E LUGLIO 2017

 A CACCIA DI TARTUFI
Escursione sulle colline di Varzi in compagnia di un esperto tartufaio e del suo cane seguita da degustazione e visita del borgo medievale

DOMENICA 2 LUGLIO 2017
VARZI (PV)
Ritrovo ore 9:45 in Piazza della Fiera davanti a Info Point Turistico

Quante volte gustando un profumato piatto a base di tartufi avete immaginato le atmosfere magiche della raccolta, invidiato i tartufai per la conoscenza dei misteri che circondano questi preziosi frutti ipogei...
Partecipate a questo evento speciale organizzato in collaborazione ad un esperto cercatore locale sulle colline di Varzi, nel cuore dell'Oltrepò Pavese terra d'elezione per i tartufi. Durante una piacevole passeggiata a Pietragavina, frazione dominante l'abitato del centro di Varzi, scopriremo l'ambiente ideale in cui si sviluppano i tartufi ed i meccanismi che ne ragolano la riproduzione raggiungendo una tartufaia naturale in cui con 'aiuto del suo collaboratore a 4 zampe il nostro amico tartufaio mostrerà con una lezione sul campo come trovare e raccogliere nel pieno rispetto della natura i tartufi estivi. Il cane, vero protagonista della ricerca, sarà felice di portare direttamente nelle vostre mani i preziosi tartufi neri dell'Oltrepò Pavese.
Dopo tanto impegno anche le papille gustative vorranno la loro parte .... ed allora si ritornerà al borgo di Varzi per un prelibato pranzo con degustazione a base di tartufi ed altri prodotti tipici locali nella bella cornice del centro medievale, scoprendo insieme a noi la sua storia, legata alla via del Sale ed ai suoi dominatori, i marchesi Malaspina.

Dopo il ritrovo alle ore 09:45 si raggiungerà il punto di effettivo inizio della passeggiata sotto la guida degli organizzatori, ma con auto proprie.
Si raccomandano scarpe adatte ad un'escursione campestre possibilmente con suola a carroarmato, riserva d'acqua e repellente per zanzare
La quota di partecipazione inclusiva del pranzo è di 35 Euro a persona. Per i bambini sotto i 10 anni sono previste riduzioni in base all'età.
La partecipazione è soggetta a prenotazione possibilmente entro Venerdì 30 giugno contattandoci ai seguenti recapiti:
Cell./Whatsapp 349-5567762 (Andrea) oppure 347-5894890 (Mirella), E-mail: calyxturismo@gmail.com Facebook: calyx.turismo
 
  .....
TRAMONTO CON BIRRA AL CASTELLO DI STEFANAGO
Passeggiata panoramica al tramonto con visita della torre medievale del birrificio agricolo della Tenuta del Castello di Stefanago alla scoperta del mondo della birra artigianale
                  

SABATO 8 LUGLIO 2017

FORTUNAGO (PV)
Ritrovo ore 18:30 all'ingresso del birrificio Stuvenagh, Loc. Boatta
Celtico di nome e di fatto: la nascita di un birrificio artigianale a Stefanago era scritto nel DNA di questo pittoresco borgo medievale sulle belle colline dell'Oltrepò centrale.
Il suffisso -ago che caratterizza molte località della zona richiama infatti  la fondazione da parte del Popolo della Quercia, che  richiamato nelle nostre terre dall'amore per il vino, probabilmente portò con sè dalla nativa Francia anche l'arte di ricavare bevande inebrianti dalla fermentazione dei cereali, prodotto per cui l'Oltrepò Pavese è vocato quasi quanto per la vite. Ecco perchè abbiamo scelto questo luogo per scoprire il mondo delle birre artigianali partendo dalla materia prima, ossia l'orzo. In collaborazione al birificio Stuvenagh vi proponiamo infatti una piacevole escursione storico-naturalistica all'interno della tenuta biologica del castello di Stefanago che ci porterà fino ai campi d'orzo e proseguirà con la visita agli edifici medievali con salita alla torre da cui si gode una spettacolare vista a 360° su tutto l'Oltrepò Centrale.
 Una volta ridiscesi, all'interno del birrificio verrà organizzata una dimostrazione didattica di produzione secondo metodo artigianale di birra, detta appunto "cotta", che aiuterà a comprendere le differenze di qualità del prodotto rispetto alle birre industriali da grande distribuzione.
La serata si concluderà come sempre con assaggi di birre accopagnati da un tagliere di prodotti tipici costituiti dai salumi da suini allo stato brado di produzione propria e da altre specialità locali. La quota di partecipazione individuale che include anche il rinfresco finale è di 25 Euro.
Per motivi organizzativi è richiesta la prenotazione che dovrà pervenire possibilmente entro Venerdì 7 luglio.
Raccomandiamo inoltre ai partecipanti di indossare calzature adatte ad un'escursione campestre e di munirsi di repellente contro le zanzare.
Info e prenotazioni:
Tel./Whatsapp 349-5567762 (Andrea) oppure 347-5894890 (Mirella), E-mail: calyxturismo@gmail.com, Facebook: calyx.turismo
 

.....................
TRAMONTO CON BOLLICINE AL CASTELLO DI MONTECALVO VERSIGGIA
Evento speciale dedicato al Pinot Nero Spumante Oltrepò Pavese con visita guidata di una cantina spumantistica d'eccellenza, passeggiata panoramica tra i vigneti e degustazione al tramonto al castello di Montecalvo Versiggia
 
 
 SABATO 15 LUGLIO 2017
Ritrovo ore 19:00 presso Azienda Agricola Anteo, Località Chiesa, 27040 Rocca de Giorgi (PV)

Appuntamento imperdibile sulle colline dell'Alto Oltrepò per tutti gli amanti delle bollicine.

Per la serie Tramonti Di..Vini, abbiamo infatti organizzato un'escursione guidata con una suggestiva degustazione finale al tramonto dedicata alla zona di nascita dello "Champagne Italiano", nome con cui lo spumante vide la luce quasi duecento anni or sono.

La visita guidata avrà infatti inizio nella zona compresa tra i comuni di Santa Maria della Versa, Montecalvo Versiggia, Rocca de Giorgi e Montalto Pavese, nella quale si concentra la massima parte della produzione di Pinot Nero per base spumantistica dell'Oltrepò Pavese, territorio che è secondo solo alla Francia per volume produttivo di queste uve nel mondo.

 
Il ritrovo è per le ore 19:00 presso l'Azienda Agricola Anteo, cantina specializzata nella produzione di vini spumanti, in particolare metodo classico o champenoise. In compagnia dei proprietari dell'azienda visiteremo le linee di vinificazione e, nella suggestiva cantina sotterranea, scopriremo il complesso ed affascinante processo di affinamento e rifermentazione in bottiglia di questi preziosi vini.
                    
Si passerà poi alle vigne, collocate a circa 400 m. di altezza. Lungo un percorso panoramico intorno alla tenuta le guide locali “leggeranno” il paesaggio punteggiato di borghi e castelli spiegando a grandi linee gli eventi storici che hanno interessato la zona, le caratteristiche naturali di un ambiente davvero unico e le tecniche colturali che rendono quest'area una delle più vocate al mondo per la crescita di questo nobile, ma difficilissimo vitigno.
                  
All'imbrunire ci trasferiremo al vicino castello di Montecalvo Versiggia, situato in posizione panoramica sulla Valle Versa. Il castello, teatro di feroci battaglie tra Pavesi e Piacentini in epoca comunale, è famoso per un'antica leggenda riguardo un tesoro enologico nascosto nei suoi sotterranei. Per gentile concessione degli attuali proprietari, potremo visitare alcune parti del castello e partecipare ad un rinfresco con  degustazione di spumanti nella suggestiva cornice dei suoi giardini che concluderà le attività della giornata.
 
Per partecipare all'evento è necessario far pervenire la propria adesione entro la mattinata di Venerdì 14 luglio ai seguenti recapiti:

 

Telefono/Whatsap 347-5894890 (Mirella)





............................................................................
SAPORI SUI SENTIERI DI S.PONZO

Escursione tra sapori, natura e leggende del Monte Vallassa


DOMENICA 4 GIUGNO 2017 
Ritrovo ore 14:30, Via San Ponzina, San Ponzo Semola
PONTE NIZZA (PV)
Facile anello con una prima parte in leggera salita tra i boschi del monte Vallassa ed una seconda parte panoramica in discesa tra i frutteti alla scoperta dei luoghi legati a questo misterioso eremita medievale, la cui figura è circondata da numerose leggende riguardanti perfino la sua alimentazione ed i prodotti naturali e tradizionali di questa zona.
La partenza della passeggiata è prevista per le ore 14:30 di fronte alla pieve medievale dove sono conservate le reliquie del santo.
Dopo la visita guidata della chiesa, ci si trasferirà al vicino caseificio Verardo, una piccola azienda artigianale che ha ripreso l’allevamento delle razze di ovini, bovini e suini un tempo tipiche del territorio ed ora in via di estinzione, allo scopo di produrre salumi e formaggi secondo le antiche tradizioni.
Dopo un breve tour delle strutture, si partirà in compagnia di esperti di natura e storia locale per una passeggiata ad anello che avrà come prima tappa il piccolo borgo medievale che dalle case in sasso, per poi inoltrarsi lungo i sentieri boschivi del Monte Vallassa, uno dei siti fossiliferi ed archeologici più importanti dell’Oltrepò Pavese.
Attraverso boschi secolari che forniranno l’occasione di osservare numerose specie vegetali autoctone e tracce della copiosa fauna locale, si arriverà alla zona in cui la roccia arenaria è stata scavata dagli agenti atmosferici, formando le grotte in cui fu rinvenuto il corpo dell’eremita Ponzo. Qui scopriremo le leggende che circondano la figura del santo e come sia possibile sopravvivere in questi luoghi nutrendosi dei prodotti reperibili in natura. Dopo il pic nic a base di prodotti tipici, vini della zona,  specialità locali ed acqua di sorgente sul tema delle leggende di S. Ponzo, si ridiscenderà al punto di partenza attraverso un pittoresco paesaggio di prati e frutteti con scorci panoramici sulle vette appenniniche della Valle Staffora.
L’arrivo è previsto per le ore 18:00 circa.
Sono necessari borraccia con acqua per il percorso nonché abbigliamento e calzature adeguati ad un’escursione campestre.

La quota di partecipazione, inclusa la merenda è di 20 Euro per gli adulti e di 10 Euro per i bambini fino a 8 anni.

E’ RICHIESTA LA PRENOTAZIONE POSSIBILMENTE ENTRO SABATO 3 GIUGNO 2017.

Per informazioni sulle modalità di partecipazione contattare:
CALYX ASS. RICR. CULTURALE
E-mail: calyxturismo@gmail.com

Tel. 349-5567762 (Andrea) oppure 347-5894890 (Mirella)



............
APE-RITIVO CON VISTA
LE API DEI MONTI
Serata dedicata al mondo delle api con lezione sulle fasi di produzione del miele, passeggiata nei castagneti e degustazione panoramica a tema nella natura

SABATO 10 GIUGNO 2017
Ritrovo ore 18: 30 presso Chiesa di Sant’ Antonino, Via Sant’ Antonino 81
Torrazza Coste (PV)

Serata dedicata alla scoperta dell’affascinante mondo dell’apicoltura e dei bei paesaggi delle prime colline dell’Oltrepò Pavese. In questa zona le coltivazioni sono ancora in equilibrio perfetto con ampie porzioni di territorio lasciate nel loro stato naturale. Questo ambiente esente dall’inquinamento presenta le condizioni ideali per l’allevamento delle api, insetti estremamente sensibili alla qualità dell’aria.
In compagnia di una guida ambientale e di un apicoltore locale si effettuerà una piacevole passeggiata per raggiungere le arnie e successivamente il punto panoramico dell’aperitivo. Durante il percorso verranno illustrate le varie vedute,  le caratteristiche naturali della zona e le loro relazioni con il lavoro delle api.

Si partirà da Sant’Antonino, pittoresca località che domina dai suoi 450 m. di altezza l’abitato di Torrazza Coste, di cui rappresenta il centro più antico. La località prende il nome dal patrono di Piacenza, un soldato romano della legione Tebea martirizzato per la sua fede cristiana nell’anno 304 d. C. in un villaggio vicino alla città emiliana e il cui culto era diffusissimo in tutto l’Oltrepò fin dall’alto medioevo.
Si raggiungeranno come prima cosa i boschi di castagno in cui sarà possibile vedere e udire le api al lavoro. L’itinerario porterà poi alle arnie, dove l’apicoltore illustrerà il lavoro del periodo delle api e il ciclo di lavorazione del miele. La passeggiata proseguirà fino ad un punto panoramico dove si svolgerà un aperitivo con degustazione di prodotti tipici abbinati ai mieli del produttore, annaffiati da vini locali. Verso le ore 21:30 si ritornerà al punto di partenza.
IL COSTO DELLA SERATA E’ DI 25 € A PERSONA, 15 € PER I BAMBINI SOTTO GLI 8 ANNI
Sono necessarie scarpe comode da escursione e abbigliamento sportivo
E’ richiesta la prenotazione entro le ore 12 di Sabato 10 Giugno
INFO E PRENOTAZIONI:
Telefono: 347-5894890 (Mirella) oppure 349-5567762 (Andrea)



-----------------------------------------------------------


L’ANELLO DEI LIGURI CON
 PIC NIC A TEMA
Passeggiata agro-culturale con visita guidata del borgo medievale di Cecima e del castelliere ligure di Guardamonte alla scoperta della natura e della storia di queste panoramiche località a cavallo tra Lombardia e Piemonte

DOMENICA 11 GIUGNO 2017
Ritrovo ore 10:30 in via Ca’ d’Anna 2 (Piazza del Municipio)
CECIMA (PV)
Coordinate Google 44.850819-9.080244
Il ritrovo è previsto per le ore 10:30 a Cecima, grazioso borgo medievale arroccato a 200 m di altezza sopra il torrente Staffora. L’abitato è caratterizzato da abitazioni in pietra locale e da un groviglio di viuzze che si intersecano tra loro creando scorci suggestivi. Di particolare interesse sono i resti delle antiche mura e la chiesa dedicata ai SS. Martino e Lazzaro in stile tardo gotico lombardo che sorge su un magnifico spiazzo e costituisce un vero e proprio balcone panoramico sulla valle sottostante e sulle principali vette appenniniche dell’Oltrepò Pavese.

Al termine della visita guidata si riprenderanno le auto ed con gli accompagnatori locali si salirà alla frazione Ca’ del Monte, dove avrà inizio la passeggiata ad anello.
L’escursione si svolgerà su un sentiero già in quota sullo spartiacque tra la Valle Staffora e la Val Curone, al confine tra Lombardia e Piemonte. Il percorso è caratterizzato da boschi di roverella, castagni e cespugli di ginepro ed in parecchi punti, dove la vegetazione si apre improvvisamente,  offre stupendi scorci panoramici sui rilievi circostanti e sui prati in fiore. Si tratta di un’antica mulattiera in uso alla prima civiltà insediata su questi monti, quella dei Liguri.

A questo popolo risale l’origine di molte attività che ancor oggi costituiscono il DNA agricolo dell’Oltrepò Pavese, come la coltivazione della vite, la lavorazione della carne suina e la produzione di formaggi. Lungo il tragitto, nell’area archeologica del Guardamonte, a quasi 800 metri di altezza sono visibili i resti di un castelliere, ossia di un villaggio fortificato, probabilmente costruito dai Liguri per difendersi dalle invasioni celtiche del IV secolo a.C.
Oltre a reperti legati alla storia dell’uomo, in zona sono abbondanti anche tracce della storia geologica del territorio con fossili animali e vegetali appartenenti all’epoca in cui l’area si trovava sommersa da un oceano primordiale. Il sentiero termina alle Balze di Guardamonte, una terrazza panoramica naturale creata da una falesia di arenaria, molto nota tra i free-climbers, da cui si domina con una vista mozzafiato l’alta Valle Staffora.

Prima di iniziare il tratto conclusivo dell’anello, ci si potrà riposare, degustando un pic nic sul prato a base di prodotti e specialità tipiche della zona organizzato in collaborazione ad aziende locali.
Il tempo di puro cammino corrisponde a 2 ore circa in totale. Tenendo conto delle soste per il pic nic e per le spiegazioni le attività si concluderanno verso le ore 16:30 / 17:00
Le quote individuali di partecipazione, comprensivi di passeggiata, visite guidate e pic nic sono: 25 Euro adulti, 15 Euro bambini sotto i 10 anni (questi ultimi partecipano sotto la diretta responsabilità dei loro accompagnatori maggiorenni)

E’ richiesta la prenotazione possibilmente entro la mattinata di sabato 10 Giugno 2017.

INFO E PRENOTAZIONI PRESSO:

Calyx Associazione Ricreativa Culturale Tel. 349-5567762 (Andrea) / 347-5894890 (Mirella) E-mail: calyxturismo@gmail.com
...............
 
TRAMONTI DI...VINI ALLA CANTINA I “CARPINI”
Passeggiata panoramica al tramonto con visita cantina e degustazione di grandi vini dei Colli Tortonesi

SABATO 17 GIUGNO 2017

Ritrovo ore 18:30, Loc. San Lorenzo, 15050
Pozzol Groppo (AL)

Il crinale del castello di Pozzol Groppo, si colloca esattamente al confine tra Piemonte e Lombardia, dove queste ultime incontrano l’Emilia Romagna e la Liguria, costituendo storicamente un incrocio di grande traffico commerciale e di reciproca influenza tra culture regionali diverse. Questo aspetto insieme a condizioni di clima mite e ventilato in presenza di terreno calcareo, ne hanno fatto un luogo naturalmente vocato alla coltivazione della vite tradizionalmente declinata sia nelle sue varietà pavesi che in quelle alessandrine.

A questa tradizione ha aderito "I Carpini", azienda vitivinicola collocata in un grazioso cascinale in pietra immerso nei vigneti ai piedi del pittoresco Castello di Pozzol Groppo. Questa cantina si distingue per aver fatto della migliore tradizione vitivinicola di qualità il cardine per ottenere una inedita e moderna interpretazione del vino ottenuto naturalmente dalle varietà autoctone locali coltivate nel pieno rispetto dell'ecosistema. Dopo la passeggiata intorno ai vigneti dell’azienda, Paolo Ghislandi, patron de I Carpini ci condurrà in un'inedita degustazione in cantina, durante la quale assaggeremo i vini come Timorasso e Barbera in varie fasi di affinamento, prelevandoli direttamente dalle botti!

Questo ci insegnerà a riconoscere e ad apprezzare gli effetti del tempo e del legno sulla bevanda degli dei. Chiuderà la serata una degustazione dei vini dell’Azienda abbinata ad un rinfresco a base di prodotti e specialità culinarie locali nel giardino della tenuta affacciato sui panorami della Valle Staffora.

Il costo della serata, inclusa degustazione e rinfresco è di 25 Euro a persona.

La partecipazione è soggetta a prenotazione entro venerdi 16 Giugno presso:

INFO E PRENOTAZIONI:
Telefono: 347-5894890 (Mirella) oppure 349-5567762 (Andrea)


---------------------------------
SAPORI E NATURA ALLA CORTE DEI MALASPINA
Escursione guidata alla scoperta del Salame di Varzi e delle specialita’ mulattiere della Valle Staffora, con visita della rocca di Oramala e del borgo medievale di Varzi, pranzo a buffet presso un salumificio storico del borgo



DOMENICA 18 GIUGNO 2017
Ritrovo ore 10:15 presso ingresso della Rocca di Oramala
(Comune di Val di Nizza – PV)
Strada Provinciale 155,Varzi PV
Coordinate Goggle: 44.850214, 9.190895

L’itinerario dell’escursione ripercorrerà idealmente la storia dei Malaspina, la famiglia marchionale che fu l’artefice e la custode dell’incrocio di saperi, sapori e tradizioni che ancor oggi costituisce la peculiarità di questo territorio.
Dopo la visita guidata della rocca di Oramala, culla dei Malaspina, posta a circa 700 m. di altezza si scenderà a piedi al borgo di Varzi attraverso un percorso panoramico della durata di circa 1 ora, nel quale prati e piccole realtà agricole si alternano a boschi misti di castagni, querce carpini e frassini in cui è ancora possibile scorgere caprioli e cavalli al pascolo.
Giunti a Varzi andremo “a lezione di salame” nella suggestiva sede storica di un noto salumificio locale collocata in un antico magazzino mercantile che si affaccia sul camminamento delle mura trecentesche del borgo. Conosceremo così il prodotto simbolo della località e del potere mercantile dei Malaspina e lo degusteremo insieme ad altre specialità legate alla storia di Varzi. Dopo questo pranzo a buffet (vedi menù a piè pagina), effettueremo una visita guidata del borgo nel quale dal 1275 i Malaspina collocarono la sede dirigenziale del loro potente marchesato, trasformandolo in una ricca cittadina dedicata ai commerci, all’artigianato ed ai servizi dedicati al transito di merci e di persone tra la Pianura Padana ed il mar Ligure. Il grazioso centro che deve il proprio fascino al fatto di essere uno dei rari esempi italiani di borgo ad ordini di portici sovrapposti e di conservare intatto il proprio impianto medievale. L’atmosfera è particolare perché pur essendo in pieno Appennino, grazie ai colori delle case e al clima si ha l’impressione di essere in un borgo della costa ligure.
Le attività si concluderanno intorno alle ore 16:30 nel borgo di Varzi.
Per il recupero delle auto alla rocca di Oramala metteremo a disposizione un servizio di navetta per il trasporto dei soli conducenti che dovranno poi ridiscendere a Varzi per il recupero dei loro passeggeri. Per i camminatori più incalliti sarà possibile ritornare autonomamente a piedi alla rocca seguendo la strada asfaltata che la collega Varzi con un percorso in salita della durata di circa un’ora.

Il percorso dalla rocca di Oramala a Varzi è interamente in discesa e non presenta nessuna difficoltà tecnica.
Sono comunque necessarie calzature comode da passeggiata con suola antiscivolo.

Quota di partecipazione individuale inclusiva di pranzo, ingressi e visite guidate: 30 euro (adulti), 15 euro (bambini fino a 8 anni)

L’attività è a numero chiuso e pertanto è richiesta la prenotazione possibilmente entro Sabato 17 Giugno.

Per ulteriori informazioni e prenotazioni contattare:
CALYX Associazione Ricreativa Culturale
Tel. 347-5894890 (Mirella) / 349-5567762 (Andrea)
E-mail:
calyxturismo@gmail.com


MENU’ VARZESE:

Tagliere misto di salumi D.O.P. “La Scaletta” di Varzi
Torta salata di riso

Degustazione di ravioli varzesi
Dolce (torta di mandorle)
Acqua minerale naturale e frizzante


Vini rossi, bianchi e da dessert dell’Oltrepò Pavese


 
 TRAMONTI DI..VINI TRA GESSI ED ULIVI
Serata alla cantina “ LA ROCCHETTA”, con passeggiata panoramica in vigna e degustazione di vini e prodotti tipici



SABATO 24 GIUGNO 2017
Ritrovo ore 18:00 presso FRAZ. MONDONDONE, VIA BORGO, 27050 CODEVILLA (PV)
 (Coordinate google 44.945814, 9.072112)

Una passeggiata panoramica al tramonto ci condurrà su un piacevole percorso a circa 400 metri di altezza tra gli splendidi paesaggi dei colli di Mondondone, antico borgo che si affaccia sulla pianura all’imbocco della Valle Staffora.
 Un piacevole percorso tra i vigneti farà scoprire alcune particolarità ambientali che conferiscono ai vini della zona peculiari profumi e note aromatiche come la vena gessoso solfifera che in passato veniva anche utilizzata per ricavare davanzali e portali delle case locali.


 Il microclima di tipo mediterraneo della zona, oltre ad assicurare condizioni ottimali per la maturazione delle uve, permette anche la crescita di specie anomale per il settentrione come l’ulivo, la cui presenza storica in Oltrepò è invece ampiamente documentata in diversi nomi di luoghi. Oltrepò significa anche equilibrio tra natura ed attività dell’uomo: in questa zona si conservano così paradisi naturali dove da primavera ad inizio estate si può osservare il raro fenomeno della fioritura delle orchidee selvatiche.
Giungeremo infine della Rocchetta di Mondondone, un’azienda nata da antiche vigne da cui si producono i vini tipici di questa fascia di territorio tra Lombardia e Piemonte che combinano il meglio delle due regioni. In un punto panoramico della cantina il vignaiolo Stefano Banfi spiegherà i suoi metodi produttivi  e ci guiderà nella degustazione vini in abbinamento a prodotti tipici locali.


Quota di partecipazione tutto incluso: 25 Euro a persona da versare al punto di ritrovo in contanti se possibile esatti
Si raccomandano calzature adatte ad un escursione campestre
La partecipazione è soggetta a prenotazione entro Venerdi 23 giugno ai segenti recapiti:

INFO E PRENOTAZIONI:
Telefono: 349-5567762 (Andrea)




-----------------------------------------------------------------


PANE E SALAME AL MONTE CHIAPPO
Trekking naturalistico sulla via del sale con pic nic a base di pane e salame, vino e formaggi locali



DOMENICA 25 GIUGNO 2017
Ritrovo ore 11 presso PIAN DEL POGGIO, 27050 (PV)


In quest’ escursione Calyx propone un trekking d’altura alla scoperta dei Monti Chiappo (1699) ed Ebro (1701), vette fra le piu alte e suggestive degli Appennini settentrionali, situate lungo gli antichi cammini della Via del Sale. La partenza è fissata a Pian del Poggio (1330), centro abitato più elevato della provincia di Pavia, da cui parte un comodo sentiero che ci portera’ in circa 40 minuti sulla sommità del Monte Chiappo. 


Da qui e come per tutto il tratto successivo, potremo ammirare delle meravigliose viste a 360 gradi che spazieranno dalla catena Alpina al Mar Ligure. Con una altra oretta di cammino, in parte in discesa e in parte in salita, si raggiungera’ la meta della camminata, il Monte Ebro.
E proprio qua’, nel punto piu’ panoramico, che l’ associazione Calyx offrirà un pic nic sul prato a base di pane e salame, vini e formaggi locali. Per il ritorno si percorrerà lo stesso sentiero in direzione opposta. Il paesaggio attraversato sara’ principalmente composto dalle praterie di crinale alternate a piccole porzioni di bosco di faggio. Avremo la possibilità di osservare fioriture primaverili e, con un po’ di fortuna avvistare daini e caprioli.


Il percorso ha un livello di difficoltà E (escursionistico) e richiede un minimo allenamento a camminate in montagna. L’escursione durerà circa 5 ore (pausa pic nic compresa) e si svolge interamente su sentieri sterrati, con un dislivello positivo di  di 550 metri. L’equipaggiamento richiesto è costituito da scarponi o calzature da trekking, giacca antivento o k-way, copricapo per il sole e scorta di acqua per tutta la giornata. Consigliato il telo per il pic nic. Il rientro alle macchine  è previsto per le 16.00
LA PARTECIPAZIONE E’ SOGGETTA A PRENOTAZIONE ENTRO SABATO 24 GIUGNO
QUOTA DI PARTECIPAZIONE A COPERTURA COSTI ORGANIZZATIVI:
15  EURO DA VERSARE SUL POSTO
INFO E PRENOTAZIONI:
Ass. Calyx, E-mail: calyxturismo@gmail.com, Tel. 349-5567762 (Andrea)
 
 
 

mercoledì 6 aprile 2016

LUGLIO PIENO DI NOVITA': APERITIVI CON VISTA E TREKKING IN OLTREPO' PAVESE





APERITIVO CON VISTA

VINI E SALUMI NELLE TERRE DI SARIZZOLA


SABATO 9 LUGLIO

Via Appennini - frazione Sarizzola
15050 - Costa Vescovato (AL) 
Ritrovo ore 18:30

Questo aperitivo si svolge in una graziosa piccola località sulla cresta di una collina in mezzo ai boschi della Valle Ossona nei colli tortonesi. Terra di confine tra il Piemonte e la Lombardia, la zona è particolarmente interessante per le sue caratteristiche culturali, enologiche, gastronomiche e storiche, nonché per la bellezza della sua campagna, dei suoi boschi e delle sue colline.
L’azienda agricola che ospiterà la serata e nei cui terreni si svolgerà la passeggiata di apertura, si inserisce perfettamente in questo contesto con un amore ed un rispetto per l’ambiente che dura da quasi 200 anni. Ecco quindi che alla produzione di  ottimi vini da vitigni della tradizione locale, dal
2008 si è unito un allevamento di suini allo stato brado per produrre salami confezionati secondo il disciplinare del Salame Nobile del Giarolo, ma con qualità superiori garantite sia da alimentazione e qualità di vita degli animali che dalla lenta stagionatura che avviene esclusivamente nelle cantine storiche dell’azienda.


In compagnia di una guida agro-naturalistica si effettuerà una breve passeggiata nella tenuta delle Terre di Sarizzola che darà modo di scoprire gli aspetti di coltivazione della vite e di allevamento adottati dall’azienda, nonchè alcune particolarità paesaggistiche come  la “Ripa dello zolfo” con i suoi maestosi calanchi da cui i Romani e i Savoia estraevano zolfo e cristalli di gesso. Se la fortuna lo consentirà lungo il percorso sarà anche possibile avvistare animali selvatici come i caprioli.
Al termine dell’escursione, nella Salameria adiacente alle cantine di stagionatura del salame alle quali quest’ultima si collega attraverso un cunicolo risalente al 1300, verrà degustato un aperitivo cenato a base di specialità locali con salumi e vini dell’Azienda.




l ritrovo per i partecipanti è previsto per le ore 18:30 presso i rustici dell’Azienda, dove sarà anche possibile posteggiare le auto.
Sono necessarie scarpe comode da escursione, abbigliamento sportivo e spray anti-zanzara
Il costo della serata è di 25 € a persona
E’ richiesta la prenotazione entro
INFORMAZIONI E PRENOTAZIONI:
Ass. Calyx / Andrea La Fiura





TREKKING SUL MONTE ANTOLA

CAMMINATA NATURALISTICA ALLA SCOPERTA DELL’
 ALTO APPENNINO

DOMENICA 10 LUGLIO


Ritrovo ore 11:00, Località Casa del Romano, 16020 (GE)

L’ Associazione Calyx per Domenica 10 Luglio propone una camminata in altura nel Parco Naturale Regionale dell’ Antola, alla scoperta di una delle vette piu’ alte del Nord Appennino. Crocevia di numerosi sentieri e antiche mulattiere tra le valli Scrivia, Trebbia e Borbera, il M. Antola (1597m) rappresenta un importante snodo lungo l'Appennino ligure.

L'itinerario che parte dalla località Casa del Romano conduce alla vetta del M.Antola,  attraversando un paesaggio naturale caratterizzato da freschi boschi di faggio e praterie di crinale, dalle quali si potranno ammirare panorami mozzafiato. Lungo tutto il percorso si potranno vedere fioriture primaverili come orchidee selvatiche e narcisi e, con un po’ di fortuna, si potranno osservare animali come daini e caprioli pascolare all’ interno del Parco. Arrivati in cima al Monte Antola, la guida Naturalistica Andrea effettuera’ un analisi del paesaggio a 360 gradi, in cui si potrà ammirare, aiutati da una giornata limpida, il Mar Ligure, l’ arco Alpino, la pianura Padana e addirittura intravedere le alte vette della Corsica.
Il percorso ha un livello di difficoltà E (escursionistico) e richiede allenamento a camminate in montagna. L’ escursione durerà circa 5 ore e si svolge interamente su sentieri sterrati, con un dislivello di 200 metri. L’equipaggiamento richiesto è costituito da scarponi o calzature da trekking, giacca antivento o k-way, copricapo per il sole e scorta di acqua per tutta la giornata. Il pranzo è al sacco e a carico dei partecipanti. Il rientro alle macchine  è previsto per le 16.00.


òLA PARTECIPAZIONE E’ SOGGETTA A PRENOTAZIONE ENTRO SABATO 9 LUGLIO
QUOTA DI PARTECIPAZIONE A COPERTURA COSTI ORGANIZZATIVI:
10  EURO DA VERSARE SUL POSTO
 INFO E PRENOTAZIONI:
Ass. Calyx, E-mail: calyxturismo@gmail.com, Tel. 349-5567762 (Andrea)






APERITIVO CON VISTA

Le pesche di Volpedo all’ agriturismo Chiericoni

SABATO 16 LUGLIO




AGRITURISMO CHIERICONI
RIVANAZZANO TERME (PV)
ORE 18.30


Per concludere la rassegna degli aperitivi con vista abbiamo scelto come tema la pesca di Volpedo, prodotto d’ eccellenza delle terre del Pellizza e conosciuta in tutto il mondo.

Il programma prevede il ritrovo alle ore 18:30 presso l’ Agriturismo Chiericoni dove, una volta parcheggiate le auto, si partirà per una facile passeggiata didattica di circa un’ora, durante la quale una guida esperta del territorio condurrà i partecipanti nelle stupende campagne che circondano l’agriturismo. Verranno visitati i pescheti  dove si coltivano in maniera del tutto tradizionale le pesche di Volpedo, oltre che specie di erbe e frutti selvatici commestibili appartenenti alla tradizione culinaria oltrepadana. Durante la scampagnata non mancheranno spiegazioni su fauna, flora e particolarità paesaggistiche. Una volta rientrati in agriturismo si potrà gustare una aperi-cena all’aperto a base di prodotti tipici della zona accompagnata da bevande alcoliche e non, con protagonista proprio la pesca di volpedo.
Le attività si concluderanno intorno alle 22:00.

Si raccomandano calzature comode ed un abbigliamento adatto ad un’escursione campestre.

La quota individuale di partecipazione è di 20 Euro

E richiesta la prenotazione entro Venerdi 15 Luglio
L’evento sarà rinviato solo in caso di forte maltempo

INFO E PRENOTAZIONI:
Calyx Associazione Ricreativa Culturale
www.calyxturismo.blogspot.it

Tel.: ANDREA   349-5567762 



TREKKING AL MONTE CHIAPPO
CAMMINATA NATURALISTICA SULLE  VIA DEL SALE

DOMENICA 17 LUGLIO



PIAN DEL POGGIO, 27050 (PV)
Ritrovo ore 11:00

In quest’ escursione Calyx propone un trekking d’altura alla scoperta dei Monti Chiappo (1699) ed Ebro (1701), vette fra le piu alte e suggestive degli Appennini settentrionali, situate lungo gli antichi cammini della Via del Sale. La partenza è fissata a Pian del Poggio (1330), centro abitato più elevato della provincia di Pavia, da cui parte un comodo sentiero che ci portera’ in circa 40 minuti sulla sommità del Monte Chiappo.
 Da qui e come per tutto il tratto successivo, potremo ammirare delle meravigliose viste a 360 gradi che spazieranno dalla catena Alpina al Mar Ligure. Con una altra oretta di cammino, in parte in discesa e in parte in salita, si raggiungera’ la meta della camminata, il Monte Ebro. Per il ritorno si percorrerà lo stesso sentiero in direzione opposta. Il paesaggio attraversato sara’ principalmente composto dalle praterie di crinale alternate a piccole porzioni di bosco di faggio. Avremo la possibilità di osservare fioriture primaverili e, con un po’ di fortuna avvistare daini e caprioli.
Il percorso ha un livello di difficoltà E (escursionistico) e richiede allenamento a camminate in montagna. L’escursione durerà circa 5 ore (pausa pranzo compresa) e si svolge interamente su sentieri sterrati, con un dislivello positivo di  di 550 metri. L’equipaggiamento richiesto è costituito da scarponi o calzature da trekking, giacca antivento o k-way, copricapo per il sole e scorta di acqua per tutta la giornata. Il pranzo è al sacco e a carico dei partecipanti. Il rientro alle macchine  è previsto per le 16.00
LA PARTECIPAZIONE E’ SOGGETTA A PRENOTAZIONE ENTRO SABATO 16 LUGLIO
QUOTA DI PARTECIPAZIONE A COPERTURA COSTI ORGANIZZATIVI:
10  EURO DA VERSARE SUL POSTO
INFO E PRENOTAZIONI:
Ass. Calyx, E-mail: calyxturismo@gmail.com, Tel. 349-5567762 (Andrea)