giovedì 18 aprile 2013

LE ESCURSIONI DI MAGGIO: 5 maggio TRA VINI E CASTELLI, 12 maggio NATURA E SAPORI ALLA CORTE MALASPINA, 19 maggio I CIBI DI SAN PONZO

---------------------------------------------------

5 MAGGIO 2013

TRA VINO E CASTELLI



Passeggiata panoramica con visite guidate dal castello di Santa Giuletta al castello di Mornico Losana, degustazione vini e pranzo a buffet nella storica cantina Isimbarda

La passeggiata (6 km. circa) si svolgerà sui crinali dell’Oltrepò Pavese centrale il cui paesaggio è fortemente caratterizzato dalla presenza di numerosi castelli d’altura e di dolci colline coperte da vigneti.
Il percorso, oltre ad offrire straordinarie vedute panoramiche, porterà alla scoperta delle ragioni storiche e naturali di questo assetto territoriale, con la visita dei monumenti più significativi e con spiegazioni relative alle sue caratteristiche ambientali.

Dalla chiesa dedicata a Santa Giuletta, martire che rimanda ai pellegrinaggi medievali lungo la locale via Postumia, si salirà al colle del castello dei marchesi Isimbardi, trasformato poi da questi ultimi in una villa neoclassica. Gli Isimbardi, controllarono per secoli questa zona, diventando grandi estimatori della produzione agricola del loro feudo tanto da fondare già nel Seicento fattorie modello dedite alla coltivazione razionale della vite.
Una di queste, la Tenuta Isimbarda, verrà raggiunta dall’itinerario per ospitare una lezione in vigneto ed in cantina e la degustazione vini guidata con buffet locale.

Si proseguirà poi lungo la Strada delle Cinque Strade, importante snodo della comunicazione appenninica con vista mozzafiato su vari castelli della zona per raggiungere Mornico Losana, grazioso centro medievale arroccato sul colle dominato dal suo castello merlato, voluta dai conti Belcredi come avamposto del maniero di Montalto Pavese.
Il castello di Mornico, oggi residenza privata, aprirà eccezionalmente le sue porte per la visita di parte degli interni dove sarà allestita una mostra d’arte ed una degustazione dei vini di Mornico Losana. I giardini della rocca offriranno poi un punto di osservazione eccezionale su tutte le colline circostanti, permettendo alla vista di spaziare fino allo sperone di Stradella e al castello di Cicognola, residenza di campagna della famiglia Moratti.

Per questioni pratiche il punto di ritrovo per i partecipanti è stato stabilito alle ore 10.00 nella piazza dietro gli uffici municipali di Santa Giuletta (L’ingresso della piazza è più o meno di fronte al Bar La Villa, via Martiri della Libertà 4, coordinate gps 45.034087,9.181529). Da qui ci si muoverà in auto con le guide fino al punto d’inizio della passeggiata.

La passeggiata guidata si concluderà a Mornico Losana ed il recupero delle auto è assicurato con un servizio navetta dell’organizzazione riservato ai conducenti di queste ultime.

La quota di partecipazione tutto incluso è di 25 Euro a persona. Riduzioni per bambini sotto i 12 anni in proporzione all'età.

PER RAGIONI ORGANIZZATIVE E’ RICHIESTA LA PRENOTAZIONE ENTRO VENERDI’ 3 MAGGIO 2013

Sono necessarie scarpe da escursione e calzature di ricambio pulite per l’accesso alla tenuta Isimbarda ed al castello di Mornico Losana
Per ulteriori informazioni consultare il blog www.calyxturismo.blogspot.it oppure contattare:
CALYX Associazione Ricreativa Culturale
Tel. 347-5894890 (Mirella) / 349-5567762 (Andrea)

-------------------------------------------------------------------------------------------------------

                                12 MAGGIO 2013

SAPORI E NATURA ALLA CORTE DEI MALASPINA

 PASSEGGIATA TRA NATURA E STORIA ALLA SCOPERTA DEL SALAME DI VARZI E DELLE SPECIALITA’MULATTIERE DELLA VALLE STAFFORA, CON VISITA GUIDATA DELLA ROCCA DI ORAMALA E DEL BORGO MEDIEVALE DI VARZI

PRANZO CON LEZIONE SUL SALAME DI VARZI E DEGUSTAZIONE A BUFFET PRESSO SALUMIFICIO STORICO DEL BORGO

                                        RITROVO PARTECIPANTI ORE 10:30
                               ALL’INGRESSO DELLA ROCCA DI ORAMALA
                                                 (Comune di Val di Nizza)

 Il paesaggio incantevole della Valle Staffora, così come gran parte delle sue tradizioni gastronomiche, sono l’eredità del tempo in cui questo territorio si trovò al centro degli equilibri politici e commerciali dell’Italia medievale.
L’itinerario dell’escursione ripercorrerà idealmente la storia dei Malaspina, la famiglia marchionale che fu l’artefice e la custode dell’incrocio di saperi, sapori e tradizioni che ancor oggi costituisce, la peculiarità di questo territorio.


Dopo la visita guidata della rocca di Oramala, culla dei Malaspina, si scenderà al borgo di Varzi attraverso un percorso bellissimo e molto vario, dove prati e piccole realtà agricole si alternano a boschi misti di castagni, querce carpini e frassini tra i quali è ancora possibile scorgere caprioli e cavalli al pascolo.
Il percorso di ca. 4 km. degrada dolcemente a valle verso il borgo di Varzi alternando brevi tratti di strada asfaltata a tratturi ordinati e, con l’aiuto di una guida ambientale offrirà la possibilità di comprendere le origini e le caratteristiche di questo affascinante assetto ambientale.
Il primo tratto consentirà di ammirare la rocca di Oramala dal lato più suggestivo dominato dal lato stondato della torre a strapiombo sulla valle sottostante. Nella seconda parte invece il cammino permetterà di dominare dall’alto il borgo medievale di Varzi. Sullo sfondo, per l’intero percorso, avremo il panorama spettacolare degli Appennini e scorci sul paesaggio lunare dei calanchi.
Giunti a Varzi andremo “a lezione di salame” nella suggestiva sede storica di un noto salumificio locale collocata in un antico magazzino mercantile che si affaccia sul camminamento delle mura trecentesche del borgo. Conosceremo così il prodotto simbolo della località e del potere mercantile dei Malaspina e lo degusteremo insieme ad altre specialità legate alla storia di Varzi. Dopo questo pranzo a buffet (vedi menù a piè pagina), effettueremo una visita guidata del borgo in cui dal 1275 i Malaspina collocarono la sede dirigenziale del loro potente marchesato, trasformandolo in una ricca cittadina dedicata ai commerci, all’artigianato ed ai servizi dedicati al transito di merci e di persone tra la Pianura Padana ed il mar Ligure. Il grazioso centro che deve il proprio fascino al fatto di essere uno dei rari esempi italiani di borgo ad ordini di portici sovrapposti e di conservare intatto il proprio impianto medievale. L’atmosfera è particolare perché sia a livello climatico che di aspetto delle case, pur essendo in pieno Appennino si respira già l’aria tipica dei borghi della costa.

Le attività si concluderanno intorno alle ore 16:30 nel borgo di Varzi.

 Per il recupero delle auto alla rocca di Oramala metteremo a disposizione un servizio di navetta per il trasporto dei soli conducenti che dovranno poi ridiscendere a Varzi per il recupero dei loro passeggeri. Per i camminatori più incalliti sarà possibile ritornare autonomamente a piedi alla rocca seguendo la strada asfaltata che la collega Varzi con un percorso in salita della durata di circa un’ora.

Per questioni organizzative è richiesta la prenotazione possibilmente entro giovedì 9 maggio.

Per ulteriori chiarimenti e prenotazioni contattare:

Calyx Associazione Ricreativa Culturale

Tel. 347-5894890 (Mirella) / 349-5567762 (Andrea)

E-mail: calyx_pv@alice.it

*MENU’ VARZESE

Tagliere misto di salumi D.O.P. “La Scaletta” di Varzi
Torta salata di riso

Degustazione di ravioli varzesi
Dolce (torta di mandorle)
Acqua minerale naturale e frizzante

Vini (bonarda frizzante delle cantine Brandolini, vino bianco dolce moscato di Volpara Cantine Anteo)
-----------------------------------------------
                            19 MAGGIO
I CIBI DI SAN PONZO
Passeggiata con merenda tra natura, storia e prodotti tipici del Monte Vallassa e del borgo di San Ponzo Semola
 ORE 14:45
ingresso pieve di San Ponzo
Ponte Nizza (PV)
In occasione della sagra di San Ponzo, piccolo e antico borgo nel territorio di Ponte Nizza, l’associazione Calyx porterà alla scoperta dei luoghi legati a questo misterioso eremita medievale, la cui figura è circondata da numerose leggende riguardanti perfino la sua alimentazione ed i prodotti naturali e tradizionali di questa zona.
La partenza della passeggiata è prevista per le ore 15:00 di fronte alla pieve medievale dove sono conservate le reliquie del santo.
Dopo la visita guidata della chiesa, ci si trasferirà al vicino caseificio Verardo, una piccola azienda artigianale che ha ripreso l’allevamento delle razze di ovini, bovini e suini un tempo tipiche del territorio ed ora in via di estinzione, allo scopo di produrre salumi e formaggi secondo le antiche tradizioni.
Dopo un breve tour delle strutture, si partirà in compagnia di esperti di natura e storia locale per una facile passeggiata ad anello che avrà come prima tappa il piccolo borgo medievale che dalle case in sasso, per poi inoltrarsi lungo i sentieri boschivi del Monte Vallassa, uno dei siti fossiliferi ed archeologici più importanti dell’Oltrepò Pavese.
Attraverso boschi secolari che forniranno l’occasione di osservare numerose specie vegetali autoctone e tracce della copiosa fauna locale, si arriverà alla zona in cui la roccia arenaria è stata scavata dagli agenti atmosferici, formando le grotte in cui fu rinvenuto il corpo dell’eremita Ponzo. Qui scopriremo le leggende che circondano la figura del santo e come sia possibile sopravvivere in questi luoghi nutrendosi dei prodotti reperibili in natura. Dopo un’abbondante merenda a base di prodotti tipici, specialità locali ed acqua di sorgente sul tema delle leggende di S. Ponzo, si ridiscenderà attraverso un pittoresco paesaggio di prati e frutteti al punto di partenza.
L’arrivo è previsto per le ore 18:00 circa.
Sono necessari borraccia con acqua per il percorso nonché abbigliamento e calzature adeguati ad un’escursione campestre.
LA QUOTA DI PARTECIPAZIONE INCLUSA MERENDA E’ DI 15 EURO A PERSONA
E’ RICHIESTA LA PRENOTAZIONE POSSIBILMENTE ENTRO VENERDI’ 17 MAGGIO.
Informazioni e prenotazioni presso:
ASS. RICR. CULTURALE CALYX
E-mail: calyx_pv@alice.it
Tel. 349-5567762 (Andrea) oppure 347-5894890 (Mirella)