sabato 5 agosto 2017

RIPARTONO LE ATTIVITA' CALYX A SETTEMBRE CON TANTE CAMMINATE ALL' INSEGNA DELLA NATURA E DEL GUSTO




A SPASSO COL GREGGE
NELLE VALLI DEL GIAROLO ALLA SCOPERTA DEL FORMAGGIO MONTEBORE IN COMPAGNIA DEL PASTORE E DEI SUOI CANI



DOMENICA 24 SETTEMBRE 2017
Ritrovo ore 10:00 presso “La stalla dei ciuchi”
 via 2 Febbraio, 15060, Cantalupo Ligure (AL)


Domenica 24 Settembre l’ associazione Calyx propone una passeggiata con pranzo  vicino alla città, ma in una dimensione lontanissima nel tempo, quella in cui il famoso formaggio leonardesco ed il latte per la sua produzione si ottengono ancora seguendo i metodi impiegati secoli orsono.
Le attività si apriranno infatti con una bella escursione che offrirà la possibilità di vivere l’ esperienza unica di poter accompagnare al pascolo le pecore che danno il latte impiegato da Valle Nostra, unico produttore al mondo del presidio slow food Montebore, per confezionare il proprio formaggio. Si potrà assistere al lavoro di controllo del gregge da parte degli abilissimi Border Collie e capire con l’ aiuto del pastore, il complesso mondo dell’ alimentazione ovina naturale.


Tra zootecnia e botanica scopriremo che questo pastore, come un vero e proprio chef, costruisce quotidianamente per il proprio gregge un itinerario gastronomico tra le erbe di stagione atto a garantire sia il benessere fisiologico degli animali che la qualità ed il sapore unico del loro latte.
Al termine di questa interessante passeggiata tra i pascoli, con un breve trasferimento in auto, si raggiungerà l’ azienda agricola Valle Nostra, dove verrà spiegato il processo produttivo del Montebore, che rispetta l’ antica ricetta tradizionale delle tre formaggette di diametro decrescente sovrapposte, recuperata una quarantina di anni fa dopo decenni di oblio a causa dello spopolamento delle Valli del Giarolo tra Otto e Novecento.


Si passerà poi al pranzo- degustazione in una bellissima sala restrutturata, a base di salumi della zona e formaggio Montebore, risotto al Montebore e dolce tradizionale, il tutto innaffiato da vini locali.
Il ritrovo è previsto per le ore 10:00  presso “La stalla dei ciuchi” in via 2 Febbraio a Cantalupo Ligure (AL), raggiungibile in pochi minuti dal casello autostradale di Vignole Borbera (A7). Le attività si concluderanno intorno alle ore 16:00.


Con la presenza di animali al pascolo e di cani da lavoro per questa escursione purtroppo gli amici a quattro zampe dei partecipanti non sono ammessi.
Il costo di tutta la giornata compreso pranzo è di  40 € a persona, per bambini sotto gli otto anni il costo sarà di 25 €.

LA PARTECIPAZIONE E’ SOGGETTA A PRENOTAZIONE ENTRO SABATO 23 SETTEMBRE

INFO E PRENOTAZIONI:
Tel. 349-5567762 (Andrea) oppure 347-5894890 (Mirella)




-----------------------------------------------------------


PASSEGGIATA DEL TIMORASSO

ESCURSIONE STORICO NATURALISTICA TRA I VIGNETI DI MONLEALE, ALLA SCOPERTA DEI PAESAGGI DIPINTI DA PELLIZZA DA VOLPEDO


DOMENICA 1 OTTOBRE
RITROVO ORE 10:00 PIAZZA DEL MERCATO, VOLPEDO (AL)

Le Associazioni “Calyx” e “Pellizza da Volpedo”, in occasione dell’apertura delle manifestazioni di “Pellizza 2017 - IX edizione della biennale”, propongono un’escursione sulle colline, tra i due borghi storici di Volpedo e Monleale, alla scoperta del Timorasso, vitigno storico a bacca bianca dei Colli Tortonesi.


Con partenza da Volpedo, il percorso ad anello si snoderà dapprima attraversando la località Boscogrosso per giungere al borgo di Monlelale e proseguire verso la zona della Cerreta, una delle aree maggiormente vocate per la coltivazione del Timorasso e famosa per il suo splendido paesaggio che nel 2016 ha ottenuto un riconoscimento da parte dell’UNESCO.


L’itinerario proseguirà toccando le località di Borghetto e Scaldapulce per ritornare infine a Volpedo. Durante tutto il percorso la guida ambientale Andrea La Fiura dell’Associazione Calyx e l’esperto pellizziano Pierluigi Pernigotti si alterneranno nelle spiegazioni sulle caratteristiche dell’ambiente e delle coltivazioni e sui legami che i vari luoghi visitati ebbero con l’opera di Giuseppe Pellizza, figura di spicco del Divisionismo ed autore del celeberrimo dipinto Quarto Stato.
La passeggiata, adatta a tutti, avrà una lunghezza di circa 5 km.
Quota partecipazione  6 euro, bambini sotto gli 8 anni gratis.

Per info e prenotazioni contattare:
Andrea cell. 349-5567762
Pierluigi cell. 338-5633056




----------------------------------------------------------


FESTA D’ AUTUNNO CON PASSEGGIATA IN VAL DI NIZZA
Escursione Storico-naturalistica Con Pranzo Alla 23^ Festa D'autunno Di Poggio Ferrato




DOMENICA 8 OTTOBRE
Ritrovo ore 9:45 presso Via Ramniga 5
POGGIO FERRATO (PV)

Poggio Ferrato è un piccolo borgo medievale affacciato a 600 metri di altezza sulla Valle del torrente Nizza, nel cuore delle colline dell’Oltrepò Pavese. Ogni anno, nella seconda domenica di ottobre, i vicoli e le piazzette tra le graziose casette in pietra locale si animano per celebrare con una frequentatissima sagra gastronomica l’arrivo dell’Autunno.


Nella mattinata di domenica 8 ottobre 2017, in occasione della tradizionale Festa d’Autunno, l’associazione Calyx organizza un’escursione guidata ad anello alla scoperta dei bei paesaggi che circondano Poggio Ferrato, caratterizzati da numerosi scorci panoramici dove antiche abitazioni rurali si alternano armoniosamente a boschi, prati ed aree coltivate nei loro caldi colori stagionali.
L’itinerario permetterà  l’osservazione dei vari ecosistemi naturali presenti in questa porzione di Appennino e della particolarità geologica della zona: la ricchezza d’acqua, che da tempo immemore viene sfruttata dagli  abitanti della valle per usi agricoli e domestici attraverso numerose e belle fontane visibili lungo il cammino. Con un po’ di fortuna, sarà anche possibile studiare alcune specie di uccelli, ascoltandone i richiami ed osservandone il volo e forse avvistare qualche capriolo intento a pascolare.


L’area è anche ricca di storia, a metà percorso incontreremo infatti la casa torre di Casarasco appartenuta ai marchesi  Malaspina e legata alla creazione della vicina abbazia medievale di S. Alberto di Butrio.
L’intera escursione verrà effettuata in compagnia di due guide specializzate in eco-turismo e storia locale.
La passeggiata si concluderà alle ore 13:00 circa a Poggio Ferrato, dove i partecipanti potranno pranzare nei punti di ristoro allestiti dagli abitanti del borgo che per l’occasione apriranno le loro corti e giardini. Il menù spazia dalla polenta al sugo di cinghiale o formaggio ai salumi e formaggi locali accompagnati dalle caratteristiche frittelle salate dette schite e sarà possibile concludere in dolcezza con torte casalinghe e caldarroste.


Lungo le vie del borgo saranno inoltre presenti numerose bancarelle di artigianato e prodotti tipici tra le quali si potrà liberamente trascorrere il pomeriggio facendo acquisti.
Il percorso da compiere è di 7 km e si svolgerà in parte su strada sterrata e in parte su asfalto con un dislivello totale di circa 200 m. Sono necessarie calzature da trekking e una riserva di acqua.
Il ritrovo è previsto presso il campo sportivo di Poggio Ferrato in Via Ramniga 5 per le ore 09:45 (coordinate google 44.868333, 9.173108)


Il costo di Partecipazione è di 8 € a persona, 4 € per i bambini sotto gli 8 anni
LA PARTECIPAZIONE E’ SOGGETTA A PRENOTAZIONE ENTRO SABATO 7 OTTOBRE 2017
Per informazioni sulle modalità di partecipazione contattare:
CALYX ASS. RICR. CULTURALE
E-mail: calyxturismo@gmail.com
Tel. 349-5567762 (Andrea) oppure 347-5894890 (Mirella)




----------------------------------------------------------



GIORNATA DELLA CASTAGNA
Passeggiata storico – naturalistica per golosi con visita della pieve medievale di San Zaccaria e della 35^ Sagra della Castagna di Chiusani


DOMENICA  15 OTTOBRE 2017
Ritrovo oro 09:15 presso la Pieve Romanica di San Zaccaria
(Comune di Rocca Susella PV)

E’ vero che il castagno non è una pianta selvatica? Qual è la differenza tra castagne e marroni? E’ vero che le castagne curano le malattie respiratorie? Perché la gente dell’Appennino non se la prende se gli viene dato del “buzzurro”?



Se al vostro appetito si associa la sete di conoscenza e di bellezze naturali, non potete mancare a questa escursione golosa alla scoperta del territorio di  Chiusani, piccolo villaggio sorto all’ombra di Castrum Saxillae  (l’odierna Rocca Susella), sulle colline dell’Oltrepò Pavese, che da tempo immemore basa la propria economia su questo delizioso prodotto dell’autunno. Per questo motivo ogni anno nella località si tiene una sagra della castagna che, oltre a dare l’opportunità di acquistare un prodotto assolutamente naturale a km. 0, consente di partecipare a una pittoresca festa popolare con pranzo tradizionale e contorno folklorisitco.


Nell’ambito dei festeggiamenti, la nostra associazione proporrà una passeggiata della durata di circa 2 ore per conoscere meglio il marrone di Chiusani e le ragioni storiche e ambientali della sua diffusione. Le attività avranno inizio con la visita guidata della Pieve di S. Zaccaria, chiesa facente parte del patrimonio artistico romanico pavese, che testimonia l’importanza  del nostro territorio in epoca medievale, periodo in cui la castagna diventò la base dell’alimentazione per le popolazioni appenniniche.


Terminata la visita, con un breve spostamento in auto si raggiungerà il punto di inizio della passeggiata vera e propria, nel corso della quale si visiteranno boschi misti e alla fine un castagneto, immersi nell’incantevole paesaggio della Valle Ardivestra, fino a raggiungere due dei più importanti siti di interesse geologico della provincia di Pavia: l’orrido e le formazioni erosive di Rocca Susella, che ci daranno modo di capire i fenomeni che hanno dato origine all’Appennino ed alla morfologia attuale di queste valli.


Al termine si giungerà a Chiusani dove chi lo desidera potrà partecipare al pranzo contadino a base di polenta al cinghiale, merluzzo o gorgonzola oppure optare per la postazione spiedini e salamelle alla griglia o per l’angolo della pizza. Nel pomeriggio ci si potrà aggirare per le stradine del borgo osservando le dimostrazioni degli antichi mestieri e gustando dal primo pomeriggio castagnaccio, bastarnà (caldarroste), farsö (frittelle dolci) e schita (frittella salata).



Il ritorno al parcheggio delle auto dovrà essere fatto autonomamente a piedi seguendo la strada asfaltata per Rocca Susella invece dei sentieri sterrati percorsi insieme alle guide.
Per la passeggiata sono necessarie scarpe da trekking e scorta d’acqua.

I partecipanti alla passeggiata potranno prenotare i posti a sedere per il pranzo presso la Sagra di Chiusani facendone richiesta all’atto della prenotazione della passeggiata. Il costo del pranzo non è inlcuso nella quota di partecipazione a quest’ultima.

E’ richiesta la prenotazione possibilmente entro la mattinata di Sabato 14 Ottobre 2017 lasciando nominativo, numero partecipanti e numero di cellulare di riferimento.

Per informazioni e prenotazioni contattare:


CALYX, Associazione Ricreativa Culturale, e-mail: calyxturismo@gmail.com, Tel.: 347-5894890 (Mirella) – 349-5567762 (Andrea), www.calyxturismo.blogspot.it








Nessun commento: